Wednesday, December 29, 2004

Un piccolo aiuto

Il maremoto al largo dell'isola di Sumatra ha provocato un numero incalcolabile di vittime, in continuo aumento per il rischio di epidemie e la carenza d'acqua. Il numero unico da telefono cellulare o da telefono fisso abilitato 48580 consente di mandare dall'Italia - con un sms - un piccolissimo aiuto alle popolazioni colpite dal maremoto, un euro. E' stato predisposto un apposito numero anche per i telefoni fissi il 163100 che consente un contributo di due euro per ogni chiamata. Sono veramente pochi spiccioli che però significano acqua, medicinali e cibo. Può essere per molti la differenza tra la vita e la morte.

Saturday, December 25, 2004

Christmas in the Occupied Holy Land

"Bethlehem oggi è poco più di una città addormentata. Ma non la stessa città addormentata di duemila anni fa. Dopo 4 anni di incursioni militari, oppressione e violenza, la città rimane assediata. Di frequente la città è sottoposta a "coprifuoco", nel senso che ai residenti non è consentito lasciare le loro case. Più di frequente blocchi stradali e checkpoints sono sistemati dentro e fuori dalla città per rendere il viaggio da e per Bethlehem praticamente impossibile".
Inizia così la lunga lettera di auguri per il Santo Natale e per l'anno nuovo di Hanna J. Nasser, Sindaco di Bethlehem, che invita a non dimenticare Bethlehem, a correre in suo aiuto, a concederle tutta la cura e l'aiuto che in questo momento di bisogno sono adeguati al suo significato religioso quale culla della Cristianità. Il Sindaco Nasser chiude il suo messaggio augurale dicendo che “Bethlehem da sempre un caldo benvenuto” ai suoi visitatori.
(fonte Indymedia Israele)

Vigilia

Una sera diversa dalle altre alla vigilia di Natale del 2004 - anzi un minuto prima di Natale del 2004 - nasce pipistro on line. Un altro blog buttato sul mondo dove la poesia non ha spazio perchè il mondo non è sempre poesia. Perchè si può vivere di poesia ma non morirci e perchè si può morire di poesia ma non viverci. E mi sembra simpatico iniziare questa camminata dicendo che la poesia qui non ha modo di essere ma usando questa parola più di ogni altra. Ma sono solo parole e questa è una prova come tutto il resto.